Trattamento manuale ATM, cause ATM, massoterapia, problema mandibola,

Corso di aggiornamento sul trattamento dell'ATM

Share |

Sabato 9 e domenica 10 novembre si è tenuto presso il Centro Fisioterapico Canavesano ed in collaborazione con A.S.C.D. Dynamica il corso di Diagnosi e Trattamento Manuale delle disfunzioni dell'Articolazione Temporo - Mandibolare (A.T.M.).

L’ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE

I disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM) comprendono una serie di problemi clinici che colpiscono l'articolazione cranio-mandibolare, la muscolatura masticatoria e/o le strutture correlate.

I segni clinici di una disfunzione dell’ATM sono:

  • dolore craniocervicale
  • alterazioni della mobilità
  • asimmetria dei movimenti della mandibola
  • blocchi e rumori articolari.

I disturbi dell'ATM rappresentano la seconda condizione muscolo-scheletrica più invalidante (preceduti solamente dal mal di schiena) e sono tra le cause più comuni del dolore facciale (subito dopo il dolore dentale colpendo circa il 15% della popolazione generale.

Le persone di sesso femminile sono le più colpite con un rapporto di 3:1 e la fascia di età in cui si possono riscontrare più problemi di ATM è quella compresa tra i 20 e i 40 anni.

I disturbi dell'ATM sono un problema molto comunel'80% della popolazione generale presenta almeno uno dei seguenti segni clinici: rumori, deviazione mandibolare, blocco articolare, il 33 % presenta sintomi quali dolore e limitazioni funzionali.

L’origine dei disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare è prevalentemente multifattoriale e le cause principali sono:

  • traumatismi
  • malocclusione dentale
  • stress
  • sensibilizzazione
  • parafunzioni (bruxismo, serramento, ecc)
  • fattori psicologici (rivestono un ruolo importante nell’apparizione di questa problematica)

Alla pagina ARTICOLAZIONE-TEMPORO-MANDIBOLARE è possibile trovare tutte le informazioni circa le visite specialistiche e trattamenti per l'ATM.